C GOLD: MORTARA NON CI FA SCONTI

Dopo la buona prova casalinga contro Gallarate che ha portato in casa biancoverde due punti importanti in più per la zona play out, nell’ultima gara del girone di qualificazione a Mortara, vincere significava entrare nelle prime otto ed ottenere il pass per i play off. Certo che andare nel pavese e pensare di uscirne vincitori non era un’idea logica, viste le prestazioni recenti della compagine giallo blu e le condizioni fisiche degli Spartani. Ma i sostenitori di Opera che erano seduti sugli spalti del palazzetto dello sport di Mortara, ad un certo punto hanno creduto nel “miracolo ” che è stato ad un passo dall’avverarsi. Purtroppo le partite durano 40 minuti e se nei momenti clou si perde lucidità, sia in campo che in panchina, e la palla brucia in mano, il destino, inesorabilmente, passa per le nostre mani e per le nostre menti. Partiamo molto contratti e non riusciamo ad attaccare il ferro con continuità, ma anche i pavesi peccano di precisione e sono davanti di 4 dopo la prima frazione. L’ingresso di Banin porta nuova linfa agli attacchi biancoverdi che riescono ad acciuffare l’avversario e portarsi avanti di 3 al 7’ del secondo quarto. La nostra buona difesa stoppa le incursioni di Mortara e le nostre transizioni ci portano ad arrivare a + 10; alcuni palloni persi in malo modo negli ultimi istanti del primo tempo, fanno si che Mortara recuperi. Sopra di 6 all’intervallo con il rammarico che il gap che poteva essere più sostanzioso. Il ritorno in campo vede Mortara alzare la pressione difensiva con relativa nostra difficoltà al ferro. Non abbiamo tiri puliti, mentre i due slavi avversari, tra penetrazioni e tiri non contestati, recuperano. Solo +1 agli ultimi 10 minuti. Loro ancora forti in difesa e con Sprude che fa voce grossa nella nostra area. Stiamo perdendo terreno, ma le bombe di Hamadi e Tonella ci tengono aggrappati. A 100 secondi dal termine siamo sotto di 3. Vercesi realizza a 80 secondi e siamo a – 1. Poi una serie di perse e falli spesi male, portano Mortara spesso alla lunetta, chiudendo praticamente il match. Ora ci attende la poule salvezza dove incontreremo le squadre classificate dal nono al tredicesimo posto del girone A. Le prime due classificate si salveranno direttamente,mentre le altre andranno a fare il play out.

Mortara 68 -  OBC 63        (13/9 13/23 20/15 22/16)

Velardo 5, Cazzaniga 2, Tonella 9, Banin 10, Moretti 3, Iurato 5, Rao, Vercesi 10, Giargiari ne, Bonechi ne, Hamadi 15, Galati 4

OBC 93  -  Gallarate 69          (26/20 25/15 23/18 19/16)

Botta 4, Velardo 12, Tonella 13, Banin 9, Moretti 6, Iurato 23, Rao 2, Vercesi 7, Giargiari, Hamadi 6, Galati 11