C GOLD: Spartani insufficienti

Seconda giornata di campionato per gli Spartani che nell’incontro casalingo nel nuovo palaLombardia ben affollato, affrontano l’ottima squadra di Gardone. I Biancoverdi devono fare a meno dell’infortunato Cattaneo, ma l’impatto sul match è buono e si mette subito in evidenza Tandoi, che mette a referto quasi tutti i pochi punti del primo quarto. In avanti spariamo a salve dalla linea dei 6,75, mentre gli avversari, con l’argentino Davico, danno una piccola spallata al match. Il secondo quarto ricomincia da dove era finito il precedente con precisione dalla distanza pari a zero, anche con buoni tiri. Ma non molliamo e con molta fatica si resta in scia ai bresciani, grazie ad un Tandoi  in serata di grazia ed un ottimo Pena. Sotto di 5 alla ripresa del penultimo quarto, nel quale non entra niente da 3, ma  Iurato ci dà slancio e non facciamo scappar via gli avversari. Negli ultimi dieci minuti Gardone prova ad allungare con Franzoni e Davico. Creato il gap, i bresciani controllano e soltanto nell’ultima parte i nostri ragazzi riescono ad accorciare le distanze.

Nel match dove gli Spartani mettono in evidenza una buona difesa, fa specie l’infelice serata del tiro dalla lunga distanza ( solo 2 / 29 ) e seppur con buone scelte, il pallone è sempre rimbalzato sul ferro, quasi sempre recuperato dai lunghi avversari. Pur bene organizzati nella nostra area, spesso lo sviluppo del nostro gioco in avanti rimane troppo blando e le idee spesso vengono meno negli ultimi secondi. Tutto questo non è sufficiente in un girone di ferro come il nostro. Occorre un qualcosa in più, già da sabato prossimo nel derby contro Milano 3, sperando di avere Spirolazzi infortunatosi negli minuti della partita.

OBC 58  -  Pall. Gardonese 65      (9/14  18/18  13/14  18/19)

Norcino, Fortunati, Guerrieri ne, Pena 7, Tandoi 16, Tannoia 8, Iurato 16, Spirolazi 11, Chiesa, De Conto