C Gold: Due punti di sostanza

Trasferta a Brescia per gli Spartani impegnati contro la formazione locale, che rispetto ciò che dice la classifica, si presenta difficile e complessa.Infatti l’andamento del primo tempo conferma il quanto, con i nostri, in formazione ridotta, che trovano molte difficoltà ad arginare le avanzate bresciane. I giochi in avanti funzionano, ma nella nostra metà campo, spesso siamo troppo timidi e poco intensi. La sensazione di quando si rientra negli spogliatoi avanti di 1 è comunque positiva, come se da un momento all’altro possiamo dare lo strappo. Ciò che succede nel terzo quarto nel quale alziamo l’intensità su entrambi i lati del campo. Buoni recuperi e letali transizioni ci permettono di allungare e creare un gap di 10 punti all’ inizio dell’ ultimo periodo. Buona la prestazione corale dei biancoverdi che iniziamo bene, ma con le rotazione ridotte e la tenacia dei padroni di casa, la stanchezza comincia a farsi sentire. E così alcune forzature ci condannano, con i locali che accorciano pericolosamente. A 150 secondi dal termine siamo a + 6 che diventano solo + 5 a 90 secondi, ma nel finale ci pensa il nostro peperino Tannoia a prendere per mano la squadra e condurla sino alla sirena finale. Quindi due punti importantissimi, ottenuti su un campo difficile e dove credo che i bresciani potranno dire la propria. Match non bello dal punto di vista estetico, ma gli Spartani giocano una partita di sostanza dando la sensazione di essere sempre stata nelle nostre mani.

NBB Brescia 77  -  OBC 82                     (22/23. 23/23. 11/20. 20/16)

Norcino 2, Fortunati 10, Cazzaniga D. ne, Guerrieri, Pena 3, Tannoia 15, Iurato 11, Spirolazzi 23, Chiesa 4, De Conto 14