C GOLD: AMARA SCONFITTA

Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca per come si è concretizzata nel finale, dopo che per 35 minuti siamo stati a rincorrere l’avversario per poi mettere la testa avanti. La partita, davanti ad un numerosissimo pubblico, con tutti i ragazzi delle giovanili presenti in massa, non è stata bella, ma sicuramente intensa per la volontà che ci hanno messo gli Spartani per riportarla dalla nostra parte. Nel primo quarto Farioli e Strautmanis fanno ciò che vogliono nel nostro pitturato, ma le nostre bocche da fuoco rispondono dalla lunga. Un possesso sotto dopo i primi 10 minuti. Nel secondo , Cremona prova a scappar via anche per la poca precisione dei nostri. Ma li mandiamo subito in bonus e i liberi ci tengono a contatto, anche se nel finale gli ospiti creano un piccolo gap. Otto punti da recuperare possono essere pochi, ma contro un squadra attrezzata, possono essere un abisso, soprattutto se si scende in campo poco aggressivi mentalmente come in questa frazione di gioco. Negli spogliatoi coach Celè impartisce la lezione ai biancoverdi e ciò si riflette alla ripresa, con i nostri più aggressivi e battaglieri. Cremona non scappa, ed anzi alla sirena finale del terzo quarto, lo scarto è di soli 3 punti. Gli ospiti non ci stanno e causa la nostra brutta partenza dai blocchi, scavano subito un 5 a 0 che sembra un sigillo sul match. Ma è solo un fuoco di paglia perché al quinto minuto dell’ultima frazione, gli Spartani con una buona difesa e attacchi andati a buon fine, si portano avanti di un solo punto. Match riaperto ed il time out chiesto dagli ospiti, spezza la nostra inerzia. Il proseguo vede tre nostre consecutive azioni di attacco gestite male ed a questo punto si spegne la luce nei ragazzi, incapaci di reagire, lasciando Il passo agli ospiti che allungano e portano sotto il Torrazzo i punti in palio.

OBC 77 -  SANSE BASKET 91          (20/22 15/21 26/21 16/27)

Norcino 14, Fortunati 5, Guerrieri ne, Pontisso 11, Tannoia 6, Iurato 16, Cattaneo 8, Spirolazzi 14, Chiesa ne, De Conto 3