PROMOZIONE CdO: NESSUNO SCAMPO PER MARCALLO NELLA TERZA GARA

Con la “bella“ del primo turno dei playoff, gli Spartani tornano a giocare nella “bombonera“ e di fronte ad un un PalaDante stracolmo, chiassoso ed emozionante come ai vecchi tempi, i giallo blu cancellano dal campo la buona volontà di Marcallo. Supportati dalla nostra favolosa curva composta da ragazzi, genitori, ragazzini del nostro settore giovanile e minibasket, gli esperti gladiatori pagano dazio contro una compagine più tosta, più determinata, più tecnica. Purtroppo, l’esperienza, spesso non può nulla contro l’atleticità, la cattiveria agonistica e la “presunzione“ di una giovane squadra con la fame negli occhi. Gli Spartani hanno giocato come se fosse una finale, per niente inteneriti dal profondo gap che hanno scavato nel corso dei primi 30 minuti di gioco, perché i nostri giovani sono allenati così, senza mai mollare e con lo stimolo di migliorarsi sempre per raggiungere traguardi importanti. E proprio per rispetto dell’avversario e del pubblico presente, i giovani operesi hanno giocato al massimo anche nell’ultimo quarto, anche quando potevano tirare i remi in barca, perché le partite di basket durano 40 minuti. Onore, ma molto onore, ai nostri avversari, scesi in campo giocando a viso aperto senza mai tirarsi indietro fino alla fine. Ora si vola alle semifinali ed il prossimo avversario sarà Parabiago. Andiamo avanti come abbiamo sempre fatto, allenandoci duramente in settimana ed il sabato o la domenica che sia a testa bassa andiamo a lottare su ogni pallone.

CdO 93  -  Player Marcallo 66        (29/18 – 23 /18 – 25/8 – 16/19)

Torresani 11, Rao 5, Cazzaniga L. 21, Troisi 3, Giargiari 2, De Francesco 15, Cazzaniga D. 5, Prigent, Botta 3, Bonechi, Di Fiore 11, Colombo 17