U19 – Spareggio amaro

Spartani a Milano contro Pall. Mi, per l’accesso al tabellone delle finali regionali.Partita secca del dentro o fuori e noi scendiamo in campo senza due importanti pedine, ma non per questo già spacciati. Con un ottimo atteggiamento gli Spartani, per quasi tutto il primo quarto, rimangono attaccati ai Milanesi. Buone le soluzioni offensive ed in difesa, pur soffrendo la prestanza fisica dei padroni di casa, riusciamo a contenere bene.

Solo negli ultimi minuti, una serie di bombe da tre, portano il divario a –9. Non siamo scoraggiati e nel secondo quarto gli avversari tentano il primo allungo, portandosi a +12. Ma allunghiamo la difesa ed i milanesi cominciano a sentire il fiato sul collo. Perdono diversi palloni e sui recuperi spesso siamo più incisivi in attacco. Pur non avendo il supporto dei tiri dall’arco ( stasera solo 3/21 ), la nostra carica agonistica ci permette di vincere il quarto , arrivando a- 5 al riposo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi facciamo assaggiare la nostra zona. I loro attacchi si fanno sempre meno minacciosi e più prevedibili. In avanti, pur non avendo una buona percentuale realizzativa, costruiamo importanti soluzioni che ci portano a scuotere la loro retina da tre. A pochi secondi dalla fine riusciamo a portarci anche a –1, ma il quarto si chiude a –3. Ottima frazione e grande spirito battagliero mostrato dagli Spartani.

Si va verso gli ultimi 10 minuti. Ora siamo noi che dobbiamo fare i conti con la zona avversaria. Ma rispetto al quarto precedente, non riusciamo ad essere molto pungenti in difesa. I milanesi schierano due torri che aprono il gioco sugli esterni che spesso vedono il canestro. Ancora una volta con dei piazzati , i padroni di casa vogliono creare lo strappo per chiudere definitivamente l’incontro. Riescono ancora a portarsi a + 12. Ma noi non restiamo a guardare. Purtroppo paghiamo la nostra imprecisione dalla lunetta e dal campo con i nostri tiri che spesso sono rifiutati dal canestro. Ma il cuore dei ragazzi è grande. Fino all’ultimo non mollano di un centimetro e rientrano in gara. A 30 secondi dal termine siamo a ridosso dei milanesi, ma una serie di liberi creano un vantaggio che viene limato da una nostra bomba a fil di sirena.

Si conclude così l’ottimo cammino degli U 19. Bravi a tutti i ragazzi, che soprattutto in questa partita, hanno pagato la differenza di età ( 1- 2 anni sotto ), di fisicità e di esperienza. Ma non hanno per niente sfigurato. Raggiungendo un alto livello tecnico/tattico, hanno fatto tremare una squadra sicuramente più attrezzata, sotto ogni profilo, dimostrando cuore ed un carattere da veri Spartani. Si sono rifiutati di perdere un paio di volte e con grande spirito sono sempre rientrati in partita. Si esce a testa alta, consapevoli di aver dato tutto e di aver dimostrato grande abnegazione e spirito di squadra. Valori importanti anche nella vita quotidiana.

Pall. Mi 67 – OBC 62

Parziali: 20/11 14/18 11/13 22/20

Tabellino:

Cazzaniga 5, Maggi L. 2, Di Mauro 18, De Francesco 7, Prigent 2, Ciceri 10, Botta, Troisi 3, Maggi P. 11, Scibilia, Rao 2, Di Fiore 2

U19 Silver 5 – Si passa agli spareggi regionali

Partita del dentro o fuori per gli Spartani, contro Binasco vincente di 1 punto all’andata.

Il primo quarto che inizia con i biancoverdi subito sugli scudi; le nostre trame offensive anno breccia tra la difesa pavese, mentre nella nostra zona difensiva siamo attenti e ben disposti. + 10, ma la tensione cala nel secondo quarto. I rossi del Binasco cominciano ad opprimere la nostra area e la difesa non riesce più a chiudere le proprie maglie. Anche in avanti non riusciamo ad essere più fluidi e le percentuali ne risentono. +12 alla sirena dell’intervallo.

Il terzo quarto si apre con due bombe consecutive pavesi, che portano a sole 6 lunghezze, dopo pochi secondi, il distacco. Facciamo fatica a reagire ed ancora una volta le nostre esecuzioni offensive sono poco lucide. I pavesi invece hanno la mano calda da oltre il perimetro. Altre tre bombe scuotono la nostra retina. +7 all’ultimo quarto. Ma i ragazzi vogliono il risultato. Ed allora,allungando la difesa, aggredendo i portatori, riusciamo a togliere il fiato ai pavesi.Le loro azioni risultano più articolate e più facili da leggere da parte della nostra difesa. Molti recuperi aprono transizioni che si tramutano in preziosi punti e creano , a poco a poco, un importante gap che i biancoverdi riescono a gestire molto bene.

Partita difficile e sentita da ambo le parti. Dopo il match di andata, a Binasco, persa di un solo punto all’overtime, ha vinto la squadra con più fame, con più voglia e con più attributi.. L’orgoglio spartano è venuto fuori nel momento peggiore del match,quando sembrava che l’inerzia dell’incontro fosse a favore dei pavesi.Bravissimi i nostri ragazzi a non mollare fino alla fine. Ed ora agli spareggi regionali,contro la quarta del Gold 2. Chiunque ci toccherà dovrà fare i conti con il cuore biancoverde.

OBC 68 – Virtus Binasco 53

Parziali: 17/7, 13/11, 13/18, 25/17.

Tabellino:

Cazzaniga 8, Giargiari 4, Maggi L. 2, Di Mauro 22, De Francesco 4, Ciceri, Botta 4, Troisi 9, Maggi P. 8, Rao, Di Fiore, De Simone 7

U19 – Silver 5 – Referto rosa a chiusura del girone

Sul campo del San Martino Siccomario, si conclude il secondo girone di qualificazione per gli Spartani. Con l’accesso agli spareggi regionali già acquisito, i ragazzi scendono sul terreno di gioco privi di qualsiasi tensione, ma intenzionati a confermare il buon momento. Il match vola via liscio con tutte le rotazioni in campo e portiamo a casa l’ennesimo referto rosa.

Partita sempre nelle mani biancoverdi, con i ragazzi che hanno potuto divertirsi senza alcun affanno.

Ora due settimane per ricaricare le pile e concentrarci al meglio sul prossimo nostro avversario. Il verdetto dell’ultima giornata ha detto Pallacanestro Milano, che affronteremo in trasferta, quasi sicuramente , la prima settimana di maggio.

Let’s go SPARTANS!

San Martino Sicc. 39 – OBC 74

Parziali: 11/20 3/12 9/26 16/16

Tabellino:

Cazzaniga 5, Maggi L. 8, Di Mauro 11, De Francesco 7, Ciceri 8, Rossetti 3, Botta, Troisi 9, Maggi P. 6, Rao 6, Di Fiore 11.

U19 – Silver 5 – Due punti in esterna

Continua la striscia vincente degli Spartani in avvicinamento al big match contro Binasco.

I biancoverdi espugnano il campo di Arluno, disputando un incontro che sin dalla prima alla a due,sembrava in discesa.Siamo subito aggressivi e ben disposti in difesa. Molti recuperi vengono trasformati e le nostre soluzioni offensive, mettono scompiglio nell’area avversaria.Sotto il nostro canestro non passa uno spillo. + 16 al fischio del secondo quarto. Ma dobbiamo fare i conti con i blu di Arluno che non ci stanno a farsi mettere sotto. Causa anche della nostra poca lucidità a gestire la palla e poca determinazione nel nostro pitturato, gli Arlunesi si rianimano e portano a casa la frazione. +12 alla sirena dell’intervallo lungo.

Il rientro in campo mostra ancora la nostra poca determinazione difensiva, lasciando spesso secondi tiri. In avanti ci manca la freddezza necessaria, cosicché le nostre percentuali tracollano. + 11 e durante le prime fasi dell’ultima frazione, gli avversari arrivano anche ad essere a sole sei lunghezze da noi. Ma la nostra zona comincia a funzionare e lasciamo molti tiri forzati agli Arlunesi. Riprendiamo quindi ad alzare le nostre percentuali con un ritrovato gioco offensivo, che non ha problemi contro la difesa schierata avversaria.

Vinciamo ma non convinciamo. Troppe le pause e cali di concentrazione durante i 40 minuti. Martedi al PalaNenni, ci aspetta la partita più importante del nostro girone. Bisogna vincere se vogliamo andare agli spareggi,ma servirà un atteggiamento diverso da quello di stasera.

Arlunese 52 - OBC 70

Parziali: 6/22 21/17 10/9 15/22

Tabellino:

Cazzaniga 7, Giargiari 3, Maggi L. 6, Di Mauro 14, De Francesco 2, Prigent 15, Botta 2, Troisi 10, Maggi P. 4, Scibilia, Rao 7

U19 – Silver 5 – Vittoria in trasferta

Trasferta serale a San Vittore Olona per gli Spartans, prima del weekend pasquale. Biancoverdi al completo contro una formazione tuttaltro che remissiva.

Primo quarto con i nostri poco aggressivi in fase difensiva e troppo imprecisi in zona d’attacco. Buon secondo quarto , nel quale allungando la difesa, riusciamo a tenere fuori dal nostro pittuarto gli avversari e tramite buoni recuperi, riusciamo ad allungare.+ 17 al riposo.

Si rientra sul campo, ma sembra che abbiamo lasciato negli spogliatoi l’atteggiamento giusto per chiudere completamente la partita. Come nel primo quarto, il livello di attenzione cala e gli avversari rimangono a ruota. Ultima frazione nella quale blindiamo la difesa,ma risultiamo poco lucidi in fase offensiva.

Prova tuttaltro che esaltante degli Spartani, che con il minimo sforzo ottengono due buoni punti , in vista dei due prossimi impegni ( ARLUNO e BINASCO ). Ci vorrà un atteggiamento diverso e molta più energia. La testa del girone per gli spareggi provinciali dipenderà da come affronteremo queste due partite.

SVO 38 – OBC 65

Parziali: 14/18 8/21 11/13 5/13

Tabellino:

Cazzaniga 2, Giargiari 2, Maggi L. 10, Di Mauro 9, De Francesco 7, Prigent 2, Ciceri, Troisi 5, Maggi P. 14, Scibilia 6, Rao 2, De Simone 6.

U19 – Silver 5 – Larga vittoria interna

I biancoverdi prendono in mano il match sin dall’inizio dell’incontro e , seppur con qualche fase in cui cala la tensione, tagliano il traguardo dei cento punti, senza grosse difficoltà. Buona sgambettata dei nostri ragazzi contro una squadra che non aveva più niente da chiedere a questo girone.

OBC 108 – Virtus Mortara 54

Parziali: 20/14 33/9 23/18 32/13

Tabellini:

Cazzaniga 6, Giargiari 14, Maggi L. 8, Di Mauro 7, De Francesco 11, Prigent 9, Ciceri 4, Rossetti, Troisi 16, Maggi P. 17, Scibilia 7, Rao 9

U19 – Silver 5 – Vincenti nel recupero

Gli Spartani, in trasferta serale a Milano contro Leone XIII, portano a casa due punti molto sofferti.

Primo quarto nel quale entrambe le squadre mostrano poca precisione e difficoltà ad attaccare il ferro. Le difese hanno sempre la meglio sugli attacchi e nascono così azioni che portano spesso a tiri forzati.

Stessa musica nella seconda frazione, nella quale anche dalle rotazione dalla panchina, le nostre percentuali dalla media distanza sono scarse. Riscontriamo sempre poca profondità offensiva, dettata anche da una buona difesa avversaria e diverse lacune nel nostro pitturato, dove ci manca aggressività e determinazione. Sotto di 3 all’intervallo.

Leggermente meglio al rientro, con gli Spartani a zona in difesa dove riusciamo con più cattiveria a contenere i ragazzi di coach Casalini. Anche in avanti, nonostante un’aggressiva difesa milanese, i biancoverdi sono più determinati ad attaccare il ferro. Pur con percentuali non all’altezza, le nostre penetrazioni portano falli e tiri liberi. Riusciamo ad impattare il punteggio che ci porta all’inizio dell’ultimo quarto.

I biancoverdi sempre a zona molto intensa , i milanesi che realizzano i primi punti dopo cinque minuti e sulla scia emotiva alziamo il ritmo e percentuali con ottimi recuperi e buone soluzioni offensive, riuscendo ad annichilire la ormai flebile resistenza milanese.

Partita dai due volti egli Spartani; dopo un primo tempo privo di mordente, fa riscontro una seconda parte molto intensa. I biancoverdi non demordono e con coraggio e determinazione, intascano due importantissimi punti contro un avversario molto ostico. Bravi i nostri ragazzi a non mollare mai, a crederci fino in fondo ed a far uscire il proprio spirito Spartano.

Leone XIII 32 – OBC 41

Parziali: 7/7, 13/10, 8/11, 4/13.

Tabellino:

Cazzaniga 5, Giargiari 2, Maggi L. 4, Di Mauro 3, De Francesco 9, Prigent 11, Ciceri, Botta, Troisi 1, Maggi P. 2, Scibilia, Rao 4.

U19 – Silver 5 – Due punti importanti

Risultato positivo per gli Spartani nel recupero infrasettimanale dell’ultima di andata contro i pari età del San Martino Siccomario, scesi al Nenni in formazione ridotta.

I biancoverdi scendono in campo mostrando un buon atteggiamento mentale e per tutto il primo tempo i ragazzi non hanno difficoltà a scardinare la zona pavese attraverso ottimi giochi offensivi. Ma anche in difesa risultiamo positivi,dove la nostra aggressività non permette facili soluzioni agli avversari. Chiudiamo a + 28 dopo i primi due quarti.

Manchiamo di concentrazione e lucidità nella terza frazione di gioco, nella quale siamo poco intensi e precisi. Tutto ciò che ci aveva caratterizzato nel primo tempo lascia il posto ad una rilassatezza mentale che permette ai pavesi di prendere confidenza con il canestro.

Dopo questi brutti dieci minuti, la parte finale del match ci regala una ritrovata “ voglia “ e con il giusto spirito, riprendiamo a macinare il nostro gioco che ci porta ad allungare il punteggio finale. Alla fine tre buoni quarti giocati dagli Spartani nei quali non era facile rimanere concentrati per tutta la partita,vista la contenuta rilevanza tecnica dei pavesi, che comunque non hanno mai rinunciato a giocare e crearci difficoltà.

OBC 72 – San Martino S. 35

Parziali: 24/8, 16/4, 11/14, 21/8.

Tabellino:

Cazzaniga 3, Giargiari 4, Maggi L. 11, Cogliati 9, De Francesco 2, Prigent 3, Ciceri, Botta 4, Troisi 13, Rao 8, Di Fiore 5, De Simone 10.

U19 – Silver 5 – Buon allenamento

Cosa dire e commentare quando gli avversari si presentano in campo in cinque e l’arbitro che, per tutelarli, lascia che la partita scorra in modo molto fluido ???

Complimenti alla squadra del Vigevano che è comunque scesa al Paladante con un ottimo atteggiamento, per niente remissiva, onorando nel migliore dei modi lo svolgimento della gara e permettendo ai nostri ragazzi di svolgere un buon “ allenamento “ contro la zona per 40 minuti.

OBC 96 – BK Around Vigevano 49

Parziali: 22/10 29/14 23/14 22/11

Tabellino:

Cazzaniga 13, Giargiari 5, Maggi L. 10, Di Mauro 16, De Francesco 8, Prigent 10, Ciceri 4, Botta 7, Troisi 6, Maggi P. 7, Rao 6, Di Fiore 4.

U19 – Silver 5 – Ci fermiamo a Binasco

Prima sconfitta dell’anno nuovo per gli Spartani nel campo della Virtus Binasco, dopo un OT.

Partita che era iniziata nel migliore dei modi, con i biancoverdi subito avanti di 10 punti dopo 4 minuti. Poi alcune amnesie difensive, accompagnate da falli con arbitro molto fiscale, e gli avversari che recuperano.

Secondo quarto simile al primo, con i nostri che non riescono a tenere i rossi binaschesi nel pitturato, lasciando spesso secondi tiri. Discrete comunque le le nostre percentuali in fase offensiva. Siamo a + 2 dopo un primo tempo tempo giocato a fasi alterne.

Nel terzo quarto gli Spartani sono in ostaggio dei propri errori offensivi e difensivi. Gli attacchi non vanno a buon fine, spesso causa di una difesa avversaria arcigna. Al contrario dei nostri che lasciano spesso incontrastate le incursioni offensive dei rossi. – 2 all’inizio dell’ultima parte. Nervosismo e poca lucidità da ambo le parti caratterizzano il quarto. Anche il grigio ci mette del suo , fischiando l’inverosimile.

Comunque siamo bravi a ricucire il piccolo strappo e a portarci in parità a pochi secondi dalla fine, dove abbiamo avuto la possibilità di chiudere l’incontro con due tiri dalla lunetta, ma che inevitabilmente sbagliamo ( stasera solo 8/23 ai liberi ).

Si va al supplementare. Parte forte Binasco che va avanti di 3. Accorciamo a –1, ma poi veniamo puniti da un canestro.Ancora a –3. Una nostra bomba patta il punteggio. Commettiamo un fallo che ci porta a –1. Pochi secondi mancano e dalla nostra panchina viene chiamato un time out. Abbiamo in mano la palla della vittoria. Ma una lettura di gioco non interpretata nel migliore dei modi , fa si che ci infrangiamo contro gli avversari, raccolti a riccio a difesa della loro zona, con conseguenza della perdita della palla.

Finisce qui una partita persa perchè male interpretata, con gli avversari molto più vivaci ed energici. Noi poco intensi, soprattutto in difesa, dove partite punto a punto , la differenza nel pitturato è essenziale. Un match che ci deve fare riflettere; nulla è compromesso, ma serve cambiare velocemente l’atteggiamento mentale.

Virtus Bianasco 59 – OBC 58

Parziali: 11/12, 18/19, 15/11, 9/11, OT 6/5.

Tabellino:

Cazzaniga 6, Giargiari 4, Maggi L. 4, Cogliati 9, Di Mauro 8, De Francesco 9, Ciceri, Maggi P. 8, Scibilia, Rao , Di Fiore, De Simone 10.