UNDER 18 FIP: Arriva la quinta vittoria

Bella partita dei nostri ragazzi che vincono agevolmente questo incontro, dopo un inizio abbastanza equilibrato. Il break arriva a metà circa del primo quarto: con una serie di canestri di pregevole fattura e una difesa ben attenta e registrata, chiudiamo il parziale sul 23 a 14. La partita prosegue sulla stessa falsariga anche nel quarto successivo, con i nostri avversari costretti a caricarsi di falli per arginare la nostra formazione che, molto precisa ai liberi, chiude il primo tempo sul 45 a 26. La seconda parte della gara è un crescendo costante della nostra squadra: tra palle rubate, anticipi e contropiedi concediamo ai nostri rivali solo 9 punti in tutto il secondo tempo, trovando con facilità la via del canestro avversario e permettendo al nostro Coach di poter concedere minuti a tutti. La partita finisce 101 a 35 e il prossimo incontro ci vedrà impegnati giovedì 20 febbraio alle 21,30 al PalaLombardia contro l’Accademia Pavia.

Tabellini: Baroncini 12, Beretta 10, Ciceri 22, Ferrari G. 9, Franchini 2, Gardiola 10, Michelari 6, Moroni 10, Oldani 8, Savoca 4, Unida 2, Zani 6

Under 18 Fip: Riprendiamo la corsa

Dopo lo stop di Binasco, i nostri ragazzi vincono agevolmente la quarta partita del girone di qualificazione mettendo gli avversari in condizione di dover sempre rincorrere e forzare sovente le loro conclusioni, soprattutto dall’arco dei tre punti. L’inizio è abbastanza pigro poi, a metà quarto, piazziamo un break di 9 a 0 che ci permette di guadagnare un certo margine e di chiudere il primo parziale sul 23 a 17. Il secondo quarto si apre sulla falsariga del primo, con un inizio pieno di errori da entrambe le parti. A metà del tempo, arriva un secondo break che ci permette di acquisire un buon vantaggio e di terminare il primo tempo sul 39 a 25. Nel terzo quarto restiamo a secco nei primi quattro minuti, consentendo ai nostri avversari un leggero recupero. Pur segnando solo 7 punti in tutto il parziale, manteniamo comunque la doppia cifra di vantaggio, finendo il quarto sul 46 a 36. Nell’ultimo quarto l’approccio è molto buono, dopo 3′ il punteggio dice 55 a 40 per i nostri ragazzi, con buone soluzione sia offensive che difensive. Il resto del quarto è in pieno controllo e la partita finisce 63 a 51. Il prossimo incontro ci vedrà impegnati giovedì 13 febbraio alle 21.30 al PalaLombardia contro la Pall.Stradella

Tabellini: Baroncini 4, Ciceri 9, Ferrari G. 3, Ferrari L. 8, Gardiola 4, Michelari 9, Mongiusti 5, Moroni 2, Oldani 4, Serbolisca 12, Zani 3.

Under 18 FIP: a Binasco non si vince

La Virtus Binasco vince questa partita valida per il primo posto nel girone, costringendo i nostri ragazzi alla prima sconfitta nella fase di qualificazione. Purtroppo nel primo quarto subiamo la bellezza di 27 punti con 4 triple consecutive a referto per i nostri avversari che ci mettono subito nella condizione di doverli rincorrere senza poter sbagliare (27 a 17 alla fine del primo quarto). Nel secondo quarto c’è una buona reazione da parte nostra e le percentuali al tiro di Binasco calano sensibilmente; trovando qualche buona soluzione offensiva, andiamo al riposo sul 37 a 31 per la Virtus Binasco. Nel terzo quarto la partita è in totale equilibrio perché la nostra rincorsa continua e, anche grazie al pressing continuo sui portatori avversari che iniziano ad essere in difficoltà, arriviamo alla fine del quarto sotto di soli quattro punti (49 a 45). Nel quarto finale, in seguito ad un eccessivo nervosismo causato da alcune situazioni dubbie perdiamo di lucidità mettendo a referto solo 8 punti e concedendo troppi tiri liberi ai nostri avversari. Finisce 63 a 53 per la Virtus Binasco. Martedì prossimo saremo impegnati a Corsico contro il Corsico Blu.

Virtus Binasco 63 – CDO 53

Baroncini 2, Ciceri 3, Ferrari 21, Gardiola 7, Mariani 11, Marinoni, Mazzotta ne, Mongiusti, Oldani 1, Serbolisca 8, Zani

Under 18 Fip: Ancora una vittoria

Terza partita casalinga consecutiva e vincente per gli Under 18 di Città Di Opera Vs Corsico Bianco. La gara degli operesi è caratterizzata da luci e ombre. Inizio sotto ritmo e disattento. Gli Spartani si adeguano al ritmo basso degli avversari favorendo questi ultimi e permettendo loro di prendere subito un buon vantaggio (4-11). Vantaggio che riusciamo a colmare alla fine del primo quarto quando coach Pozzi chiama il pressing alto che confonde i corsichesi e ci permette di impattare a quota 16. Da qui in poi la pressione sarà molto utilizzata dai nostri ragazzi. Il secondo quarto ci vede un po’ più attenti e concentrati. Riusciamo a rubare palla in più di un’occasione e le transizioni che ne nascono fanno male ai nostri avversari e ci permettono di prendere un piccolo vantaggio (35 a 28). Questo però non ci aiuta a tenere una tensione costante sul match, testimoniato dai risultati parziali altalenanti. Infatti, dopo l’intervallo lungo, i bianchi rosicchiano qualche punto frutto anche di qualche nostra amnesia di troppo sotto le due plance. Non riusciamo a tenere la stessa intensità fatta vedere nel quarto precedente. In attacco il giro-palla non è più fluido come prima e le soluzioni trovate sono il più delle volte forzate e quindi non ci portano punti (49-45). Gli ultimi 10 minuti serriamo le fila e ricominciamo a rispondere colpo su colpo a Corsico. Anche senza brillare in qualche fondamentale, dimostriamo comunque un buon carattere e teniamo botta contrastando gli ultimi tentativi dei nostri avversari. Il divario di punti anzi, si allarga anche se di poco. Come detto l’incontro degli Spartani è stato caratterizzato da alti e bassi con momenti di bel gioco e pericolosi cali di tensione. Ma malgrado tutto i nostri ragazzi non hanno mai fatto mancare il loro impegno e Per questo vanno comunque elogiati. Bravi spartani!

CDO – CORSICO BIANCO 66-58

Marinoni 2- Mariani 12- Serbolisca 5- Moroni 1- Franchini ne- Mazzotta- Oldani 6- Ferrari 8- Michelari 8- Ciceri 8- Baroncini 8- Gardiola 8

UNDER 18: A punteggio pieno dopo le prime due giornate

Doppio impegno in quattro giorni per i ragazzi dell’Under 18.

Giovedì 9 gli Spartani ospitano Basket Lodi, già incontrata nel girone di qualificazione. Buon approccio alla partita dei giallo-blu di città di Opera, che mettono subito pressione agli avversari e creano i presupposti per un incontro senza troppe sofferenze. Il parziale del primo quarto dice tutto: 30 a 11. Ma nel secondo periodo le cose cambiano. Gli Spartani si rilassano un po’ troppo, tanto che non riescono più a mettere sul parquet la stessa intensità dei primi 10 minuti. Ci facciamo dominare a rimbalzo. Questo provoca una piccola rimonta dei lodigiani. La cosa non piace di certo a coach Pozzi, che “invita”i suoi ragazzi ad un impegno maggiore. La ramanzina funziona visto che le cose ricominciano ad andare meglio. Gli operesi non perdono più il controllo del match sino alla fine, e portano a casa una meritata vittoria allargando ancora di più il gap finale.

Città di Opera – Basket Lodi       83 – 53 

Zani 6- Marinoni 2- Mariani 13- Serbolisca 7- Moroni 4- Franchini- Mazzotta 2- Oldani 5- Ferrari 17- Ciceri 10- Baroncini 9- Gardiola 8

Lunedì 13, ancora tra le mura amiche, l’incontro che vede gli Spartani affrontare un’altra squadra che figurava del nostro girone di qualificazione: Here You Can.

Nessun calo di tensione questa volta. I ragazzi partono bene, continuano bene e finiscono ancora meglio, disputando un match attento e positivo per tutti 40 minuti. Prevaliamo in tutti i fondamentali. Buona percentuale di tiro dall’arco dei tre punti, buone transizioni, ottimi attacchi al ferro e supremazia a rimbalzo. Solo qualche titubanza nell’attaccare la zona ospite. Nel complesso una più che sufficiente prestazione degli operesi. Quindi 2 su 2 in questo inizio del girone Bronze di classificazione.

Bravi spartani! Avanti così.

Città di Opera – Here you Can    81-37

Zani 7- Marinoni 4- Mariani 14- Serbolisca 10-Moroni 2-Mongiusti 3-

Oldani 8- Ferrari 4- Michelari 11- Ciceri 11- Baroncini- Gardiola 7

 

 

UNDER 18 FIP: Bella Vittoria

Si conclude con una vittoria l’ultima partita del girone di qualificazione dei nostri ragazzi che li vede classificati al quinto posto. Bella prestazione offerta da Città di Opera nella gara giocata al Palalombardia vs. Basket Lodi. Sin da inizio gara la nostra squadra è apparsa subito molto ordinata e si sono viste delle buone azioni con una discreta circolazione di palla e delle ottime e veloci ripartenze. Sempre ottima anche la fase difensiva grazie all’aggressività e alle perfette marcature da parte dei ragazzi che non hanno concesso praticamente nulla agli avversari , riuscendo ad andare al riposo con un parziale di 41 a 12. Al rientro dagli spogliatoi ci si poteva aspettare dalla squadra un calo di tensione, ma invece, sono stati bravi gli Spartani di coach Pozzi a non calare mai la concentrazione e a continuare a giocare questa partita con continua intensità ed impegno, riuscendo a proseguire l’incontro aumentando il ritmo dal punto di vista offensivo che ci permette di chiudere il terzo periodo sul punteggio di 59 – 20 ed ottenere un risultato finale di 95 a 28. Bravi ragazzi!

ASD Città di Opera 95 – Basket Lodi 28.

Tabellino: Ciceri M. 13, Baroncini P. 2, Ferrari L. 15, Oldani F. 17, Gardiola G. 13, Michelari F. 4, Marinoni M. 3, Serbolisca D.5, Pirola A. 17, Mazzotta D., Franchini M, Moroni R. 6.

UNDER 18 FIP: Doppia sfida infrasettimanale.

Due partite in 48 ore per gli Spartani di coach Pozzi. Prima gara che si è disputata in trasferta a San Giuliano Milanese, contro i padroni di casa in lotta per consolidare il secondo posto nel girone di qualificazione. Primo quarto purtroppo da dimenticare per i nostri ragazzi. Interpretato non bene sia per intensità che per concentrazione. San Giuliano ci mette in difficoltà e chiude il periodo avanti per ben 22 a 7. Nonostante il divario nel punteggio i nostri provano a reagire ed a recuperare nel secondo quarto sempre con qualche difficoltà. Si va al riposo sotto di 11 punti 37 a 26. Anche nel terzo periodo i ragazzi continuano a faticare e non riescono a rientrare in partita, anche per merito dei nostri avversari. Finisce il periodo sotto per 52 a 38. Da salvare un buon inizio di ultimo quarto dove gli Spartani provano a mettere più pressione agli avversari portandosi anche a ridosso nel punteggio a metà parziale. Nel finale ancora un piccolo calo e gara che finisce con un meno 10 a referto.

Risultato finale: Kor San Giuliano 69 – ASD Città di Opera 59.

Tabellino: Ciceri M. 18, Mariani E. 9, Baroncini P. 1, Ferrari L. 2, Oldani F. 2, Gardiola G. 7, Michelari F. , Marinoni M. 7, Serbolisca D. 6, Zani D. 2, Pirola A. 5, Mazzotta D..

Seconda gara di tutt’altro spessore quella giocata a distanza di due giorni dalla precedente.Primo quarto sostanzialmente equilibrato , con Opera che sembrava viaggiare con il freno mano tirato. Sembravano timidi gli Spartani che chiudevano il parziale sopra di 3 punti (15-12). Ad inizio di secondo quarto la svolta della partita. I ragazzi di Opera prendevano fiducia e grazie a delle belle azioni corali riuscivano a trovare un ottimo ritmo gara e a distaccare gli ospiti andando al riposo sopra di 14 (37-23). Anche il terzo quarto è stato nettamente a favore di Opera che con buone azioni difensive e buone trame in attacco chiudevano sul punteggio di 53 a 31. Ultimo periodo di gara dove è subentrata la stanchezza e si è realizzato poco da entrambe le parti, parziale solo di 11 a 6 a favore sempre degli Spartani e gara che si chiude con un + 27.

Bravi ragazzi!

Risultato finale: ASD Città di Opera 64 – Here You Can 37.

Tabellino: Ciceri M. 3, Moroni R. , Baroncini P. , Ferrari L. 12, Oldani F., Gardiola G. 1, Michelari F. 12 , Marinoni M. 10, Serbolisca D. 2, Zani D. 6, Pirola A. 18, Mazzotta D

UNDER 18 FIP – Referto giallo di misura.

Amara sconfitta per i nostri ragazzi nella sfida che li vedeva opposti alla capolista del girone “Malaspina”. Inizio gara dove a giocare sembrava solo la squadra locale e dopo pochi minuti il punteggio era sul 12 – 1. Troppi gli errori di precisione sia al tiro da fuori che da sotto il ferro per gli Spartani. Primo quarto che si concludeva con Malaspina avanti per 19 – 11. Nel secondo quarto i ragazzi di coach Pozzi si ricompattavano e rientravano con decisione in partita. Aumentava l’attenzione e l’aggressività e questo permetteva di ridurre lo svantaggio. Secondo quarto che si concludeva con il punteggio di 32 – 28. Proseguo della gara sostanzialmente equilibrato, grazie ad una buona fase difensiva dei nostri, peccato che continuava la bassa percentuale di realizzazione. A questi nostri errori si contrapponeva la buona vena realizzativa dei ragazzi di Malaspina, soprattutto dalla lunga distanza. Si conteranno ben 6 triple a fine gara. Il terzo quarto si chiude con il punteggio di 43 – 40. Ultimo quarto dove gli Spartani davano l’impressione di poter effettuare il sorpasso, ma la gara continuava ad essere equilibrata e i nostri avversari riuscivano a concretizzare buoni canestri anche di difficile realizzazione. Fine gara molto concitato ed emozionante. A 5 secondi dalla fine gli avversari sono in lunetta per due tiri liberi sopra di 1 punto. Viene realizzato il primo tiro del + 2. Il secondo tiro viene sbagliato e al rimbalzo recuperiamo palla e proviamo il tiro all’ultimo secondo da metà campo per la vittoria, che però finisce purtroppo sul ferro. C’è comunque da fare un applauso agli Spartani che nonostante gli errori di precisione al tiro, hanno tenuto testa alla capolista del girone sfiorando il colpaccio nel finale.

Malaspina Sport Team 55 – ASD Città di Opera 53.

Tabellino: Ciceri M. 8, Mariani E. 18, Baroncini P. 4, Ferrari L. 5, Oldani F. 2, Gardiola G. 3, Michelari F. 2, Marinoni M. 7, Serbolisca D. 2, Zani D, Pirola A. 2, Mazzotta ne.

Il prossimo incontro di campionato vedrà gli UNDER 18 impegnati sempre in trasferta martedi prossimo 19 novembre 2019 alle ore 20,15 vs. Kor San Giuliano.

UNDER 18 Fip – Referto giallo di misura.

Seconda trasferta consecutiva per gli under 18 terminata con una sconfitta di misura contro i pari età di Somaglia. Inizio gara favorevole alla squadra di casa grazie sopratutto ad un pressing asfissiante e molto determinato. I ragazzi di Opera faticavano a trovare le giuste contro misure e commettevano parecchi errori al tiro , sia da sotto il ferro che dalla media distanza. Primo quarto che si concludeva con Somaglia avanti di 6 punti (17 – 11). Secondo quarto dove la facevano da padrone entrambe le difese. Opera provava ad entrare in partita ma continuavano gli errori al tiro. Un secondo quarto dove si è realizzato molto poco. Solo 9 punti a 7 il parziale. Squadre al riposo con i padroni di casa avanti 26 – 18. Al rientro dagli spogliatoi Opera cominciava a prendere la mira, diminuivano gli errori al tiro e lentamente si riduceva il divario nel punteggio. Sotto di 4 alla fine del terzo parziale. Ultimo quarto dove succedeva di tutto. I ragazzi di coach Pozzi con grinta e determinazione riuscivano a ridurre lo svantaggio e ad un minuto dal termine ad effettuare il sorpasso (+1). A pochi secondi dalla fine gli Spartani commettevano un fallo che mandava in lunetta Somaglia. Bravo il ragazzo a realizzare entrambi i tiri nonostante la tensione alle stelle . Gli under di casa tornavano avanti e vincevano la partita 56 a 55. Col senno di poi, un piccolo rammarico in questo match, la bassa percentuale di realizzazione dalla lunetta. Bravi comunque i ragazzi che pur uscendo con il referto giallo hanno dimostrato un progressivo e costante miglioramento rispetto alle precedenti partite. Di buon auspicio per il proseguo del girone.

Basket Somaglia 56 – Città di Opera 55

Tabellino: Ciceri 9, Mariani 13, Baroncini 6, Ferrari 8, Pirola 5, Oldani 2, Serbolisca 2, Mongiusti, Gardiola 4, Michelari 4, Marinoni 2, Battista.

La prossima giornata di campionato vedrà i nostri ragazzi impegnati nella gara casalinga (Palalombardia) il giorno giovedì 7 novembre vs. Here You Can Blu.

UNDER 18 FIP: Stop casalingo

Inizia con una sconfitta interna il campionato FIP dei nostri ragazzi Under 18, che li vede inseriti nel girone di qualificazione 4 MI. Primi venti minuti giocati sostanzialmente alla pari dalle due squadre. Miglior partenza della squadra ospite che prendeva un leggero vantaggio grazie anche ad alcuni nostri errori difensivi. Discreta la reazione degli Spartani nel finale di secondo quarto dove riuscivano a diminuire il gap e a portarsi all’intervallo lungo sotto di sole 3 lunghezze (29-32). Decisivo e determinante ai fini del risultato il terzo parziale dove gli ospiti ci mettevano in seria difficoltà ed i ragazzi di coach Ricky Pozzi faticavano a trovare le giuste contromisure. Troppi i 26 punti subiti in questi 10 minuti. Si rientrava in campo per giocarsi l’ultimo quarto con un parziale abbastanza proibitivo, sotto di 17 lunghezze (41-58). Provavano comunque a reagire i ragazzi di Opera registrandosi meglio in fase difensiva , subendo in quest’ultimo periodo solo 11 punti , anche se i ragazzi ospiti di Cassina de Pecchi, hanno sempre dato l’impressione di poter amministrare il vantaggio a loro favore. Gara per tre quarti sostanzialmente equilibrata, purtroppo si è pagato a caro prezzo il rientro dagli spogliatoi nel terzo parziale.

Risultato finale: ASD Città di Opera 55 – CM Basket Cassina 69

Tabellino: Ciceri M. 8, Mariani E. 28, Mazzotta D., Baroncini P., Ferrari L. 2, Prato L., Oldani F. 4, Gardiola G. 2, Michelari F. 2, Marinoni M. 6, Moroni R., Zani D. 3

Il prossimo incontro di campionato vedrà gli UNDER 18 impegnati giovedi prossimo 17 ottobre 2019 alle ore 21,30 nella trasferta di Gorgonzola.