Under 14 Fip: Ultima di campionato con sconfitta

Si è giocato sabato 13 aprile l’ultimo match di questa stagione per l’Under 14 di Città di Opera. Alle 15 i nostri ragazzi sono scesi in campo a Corsico contro la squadra locale in un match difficile, soprattutto dal punto di vista delle motivazioni. Corsico infatti era in lotta per conquistare il primato nel girone mentre gli Spartani, almeno dal punto di vista della classifica, non avevano più nulla da chiedere. Partono bene i gialloblu operesi con una buona difesa e discrete soluzioni in attacco in un match che comunque si rivelerà avaro di canestri. Il primo quarto si chiude in fatti sul 10 pari. Nel secondo periodo Corsico chiude la difesa ed Opera fatica a trovare buone soluzioni, inoltre i nostri si caricano di falli complice un arbitraggio corretto ma severo. Si va all’intervallo sul 29-23 per Corsico. Nella ripresa bella reazione per CDO che impatta e riapre il match. A questo punto 3 minuti di buio! Cala la notte e subiamo un 10-0 con due triple consecutive che ci rispedisce fino a meno 13. Nell’ultimo quarto, pur recuperando dal massimo svantaggio, non riusciamo a ribaltare l’inerzia del match che finisce sul 56-46 per Corsico che, complice la sconfitta di Vigevano, aggancia il primo posto in classifica. Discreta prova per i nostri portacolori. Preoccupanti però i cali di concentrazione che, nelle ultime partite (vedi Casarile settimana scorsa), hanno influito negativamente sul risultato finale vanificando il discreto gioco espresso solo per parte dell’incontro.

Under 14 Fip: Sconfitta di misura contro Casarile

Si chiude con una sconfitta di misura, 61-56, il sabato pomeriggio dell’U14 di coach Pedrinelli. Nella seconda uscita stagionale al PalaNenni i nostri ragazzi sfidano per la terza volta in questa stagione i pari età di Casarile. Il match parte con il piede giusto tanto che il primo quarto si chiude con un 20-15 per gli Spartani che lascia intravedere la terza vittoria in questa sfida. Il gioco è discretamente fluido con buoni possessi in attacco e difesa attenta. Nel secondo quarto però cala all’improvviso il buio. All’improvviso la luce del nostro gioco si spegne e subiamo un pesantissimo 6-24 che fa crollare tante certezze e ci porta all’intervallo sotto di 13. Rientriamo in campo cercando una rimonta che, se non impossibile, appare comunque difficile a meno di rapidi cambiamenti di gioco e mentalità. Non ci aiuta, come al solito, la scarsa percentuale di realizzazione nei liberi che ci costa sempre punti pesanti. Piano piano però rosicchiamo punti fino ad arrivare, nell’ultima frazione di gioco, ad un tiro da 3 che a pochi secondi dalla fine impatterebbe il risultato portandoci all’extra time. Ferro e niente parità. Si chiude con due liberi per Casarile che fissano il risultato portando i nostri avversari a vincere la terza sfida della stagione.

Under 14 Fip: Passiamo anche a Malaspina

Pomeriggio che poteva complicarsi sino a rendere amaro il risultato quello di domenica a Segrate contro Malaspina. Opera, in un pomeriggio caldo, parte subito bene contro la squadra locale ultima in classifica a zero vittorie. Il primo quarto si chiude infatti sul 4-14 per i gialloblù operesi che trovano buone soluzioni in attacco e non concedono praticamente nulla ai locali. Nel secondo quarto la troppa sicurezza, e qualche chiamata arbitrale stravagante, riporta in partita i verdi del Malaspina che chiudono all’intervallo sul 18-22 dandoci un parziale di 14-8. Nella ripresa si gioca punto a punto con i nostri due play che si trovano entrambi con 4 falli e costringono coach Pedrinelli a far ruotare nel ruolo altri giocatori. Arriviamo all’ultimo quarto di un match interminabile (1 ora e 56 minuti dall’avvio!) con i padroni di casa che, pur con due giocatori che escono per falli riescono a mettere il naso avanti. Nel finale i nostri ragazzi non perdono la calma e, sapientemente indirizzati dal coach, portano a casa la vittoria grazie finalmente a discrete percentuali nei liberi che tiriamo negli ultimi minuti con gli avversari in bonus. Prossimo match sabato 6 al Paladante per confermare il crescendo di risultati in questo finale di stagione.

Under 14 Silver: capitola Here You Can

Gara di ritorno del girone Silver MI 3 per gli Under 14 di coach Pedrinelli che affrontano in casa i pari età della temibile HERE YOU CAN. Si tratta del terzo confronto stagionale tra le due formazioni con, al momento, una vittoria per parte. Anche questa volta prevale il fattore campo con gli Spartani che alla fine portano a casa la vittoria. Buona partenza per i nostri ragazzi con un buon primo quarto che ci vede subito prendere un discreto margine. Il gioco in attacco è fluido e nella fase difensiva riusciamo a contenere bene i nostri avversari. Nel secondo quarto i nostri avversari cercano di farsi sotto riducendo lo svantaggio. La partita è avvincente con le due squadre che, pur vedendo sempre Opera avanti, si gioca sulla differenza di pochi punti. Arriviamo nel finale di gara dove i falli di gara che portano all’uscita di due giocatori di HERE YOU CAN e due canestri da 3 punti dei nostri gialloblu fissano il risultato finale sul 63-58 per Città di Opera. Una vittoria meritata che da spinta e morale per affrontare le ultime sfide di questo campionato.

Under 14: Strada chiusa a Vigevano

Sabato pomeriggio in trasferta nello storico Palabasletta di Vigevano per l’Under 14 di Città di Opera. Sul parquet ad accogliere i nostri c’è PARONA PRO VIGEVANO, la capolista del girone, già vincente nell’incontro casalingo giocato al Paladante. Partiamo con un discreto ritmo che ci permette nei primi minuti di tenere botta all’avversario, canestro su canestro. Chiudiamo comunque il 1° periodo sul 20-14 per i nostri avversari. Nel secondo quarto inizia a farsi sentire la fisicità di Vigevano che ci vede spesso soccombere a rimbalzo, regalando così un secondo tiro. Si va all’intervallo sul 45-33. Nella ripresa, la partita diventa a tratti rude, con un arbitro alle prime esperienze che fatica a contenere l’esuberanza fisica di Vigevano, teniamo comunque il punto, tentando di farci sotto agli avversari con una difesa più aggressiva. Perdiamo però l’inerzia della rimonta e, perdiamo il 3° periodo di 4 punti mentre l’ultimo quarto impattiamo sul 12-12. Si chiude con un 72-56 che ci punisce ancora, complici assenze pesanti ed a volte poca convinzione nei nostri mezzi ma con la consapevolezza di non essere lontani dalle compagini migliori.

 

Under 14: Opera sbatte contro il muro di Lodi

Brutto inizio del girone di ritorno per l’Under 14 Operese. Si gioca per la prima volta nella stagione al PalaNenni ed i nostri sembrano essere rimasti in Via Dante! Contro un avversario che fa della fisicità abbinata ad un buon gioco il punto di forza i nostri giovani spartani non trovano il ritmo gara. Subito dai primi minuti subiamo il gioco avversario come detto molto fisico e rude, a volte anche al limite del regolamento. Subiamo subito un parziale di oltre 10 lunghezze che viene mantenuto praticamente per tutto il match.Nel 2° quarto tentiamo una ripresa ma, arrivati a meno 4 veniamo ricacciati indietro nel punteggio. Non riusciamo nemmeno a sfruttare i numerosi liberi che ci vengono concessi (avversari in bonus dopo 3 minuti del quarto prima dell’intervallo). Problema atavico che se non corretto comprometterà i risultati futuri. Nella ripresa partiamo da un meno 7 che aumenta e poi dilaga nel finale quando non riusciamo più a sviluppare gioco e chiudiamo sul 56-72 per i Lodigiani.

Sabato prossimo a Vigevano servirà una prova di carattere per far dimenticare questo passaggio a vuoto.

 

Under 14 Silver: Battuta la capolista Corsico

Nel girone Silver 3 del campionato FIP under 14 i ragazzi in gialloblu conquistano la terza vittoria consecutiva battendo sabato al PalaDante la capolista Corsico. Il match parte subito con un grande equilibrio tra le due formazioni con Corsico che chiude il primo quarto avanti di un punto. Nel secondo quarto la storia non cambia molto. I nostri sono poco precisi sotto canestro e complice qualche disattenzione di troppo, prendono un paio di tagli che regalano punti all’avversario. Si va all’intervallo lungo sul meno 7. Nella ripresa rientriamo in campo con la determinazione e la convinzione di poter fare qualcosa in più di quanto mostrato nella prima metà gara. Ci portiamo in parità ed iniziamo l’ultima frazione ad una incollatura degli avversari. Opera non molla ed è un testa a testa che ci vede determinati. Nei minuti finali una ritrovata precisione ai liberi con un 4/4 negli ultimi due minuti ci porta a raggiungere una bella vittoria in questa ultima partita del girone di andata. Il match finisce 68-62 per gli Spartani.

Ci aspetta ora un girone di ritorno dove vogliamo toglierci qualche soddisfazione e vendicare le sconfitte delle prime giornate.

 

Under 14 Silver: Espugnata Casarile

Seconda vittoria rotonda nel punteggio dell’U14 di Città di Opera nella trasferta a Casarile di domenica 17. Il match si è concluso il risultato di 40-70 per i nostri portacolori che si aggiudicano così la seconda vittoria consecutiva di questa seconda fase, torneo di classificazione Silver, del campionato FIP di categoria. Contro un avversario che fa di schemi di gioco e tattica il suo punto forte i nostri ragazzi hanno giocato una partita a due facce. Nei primi due quarti i quintetti schierati da coach Pedrinelli hanno giocato un basket ordinato ma poco intenso nelle marcature difensive e nel contrastare i blocchi portati dagli avversari. Si chiudevano coi i primi due quarti con il punteggio che, pur vedendoci sempre avanti, rimaneva in equilibrio: 8-11 e 24-28 all’intervallo. Cambiava la musica nella ripresa quando per i gialloblù suonava una cavalcata delle valchirie. Dalla prima rimessa iniziava un pressing a tutto campo che disorientava i ragazzi di Casarile e non permetteva loro di giocare con i soliti blocchi e schemi in attacco. Gli Spartani piazzavano subito dei parziali importanti che ci portavano sul +30 con cui si chiudeva il match. Sabato 23 al Paladante i nostri dovranno confermare quanto di buono realizzato e cercare la terza vittoria per riprendere il cammino di questo impegnativo campionato

 

Under 14 Fip: prima vittoria nel girone Silver

Sabato al Paladante si è giocata il 5° incontro del girone MI3 del campionato under 14 SILVER. La partita ha vissuto su di un sostanziale equilibrio nei primi due quarti con errori in attacco e bassa intensità da parte di entrambe le squadre, soprattutto dei nostri spartani che, giocando in casa dovevano assolutamente cogliere la prima vittoria di questa seconda fase del torneo. Si arriva così al intervallo con Opera avanti di due su Malaspina. Nella pausa coach Pedrinelli scuote i ragazzi dal torpore di questo sabato pomeriggio ed infatti al rientro in campo il quintetto di Spartani piazza il break decisivo che ci porta avanti di 20 punti. Con la partita indirizzata iniziano le rotazioni che vedono tutti i ragazzi dare il proprio contributo mantenendo il risultato nell’ultimo quarto dove, complice qualche rilassatezza di troppo ed i numerosi soliti errori dalla lunetta, il margine rimane praticamente invariato. Il match si chiude sul 65-47 con l’ultimo canestro di Malaspina a fil di sirena. Prima vittoria quindi che smuove la classifica e che da un’iniezione di fiducia in vista del prossimo match di domenica 17/02 a Casarile.

 

Under 14 Silver: Sfiorata la prima vittoria

Partita intensa quella dell’U14 sabato sera a Lacchiarella contro HERE YOU CAN in questa 4° giornata del campionato di classificazione SILVER. Con una squadra in emergenza causa influenza ed infortuni i ragazzi di Opera si presentano al palazzetto del centro OASI con la voglia di ribadire il successo ottenuto al Pala Dante nella prima fase del torneo. La gara è sempre equilibrata con i locali che tentano a più riprese di allungare ad i nostri U14 che riescono sempre a tenere testa ad una formazione che, come spesso capita, ci sovrasta in termini di cm. Giochiamo in contropiede ed in velocità cercando così di mettere in difficoltà un avversario fisicamente più prestante ma più lento nel gioco. La partita è a tratti ruvida con falli da entrambe le parti ed è qui che paghiamo in termini di punti pesanti la nostra imprecisione dalla lunetta. Numerosi sono infatti i liberi che i nostri non mettono a segno e che alla fine saranno un fardello pesante. L’ultimo quarto ci vede in parità a pochi minuti dal termine quando HERE YOU CAN trova un paio di soluzioni a canestro, tra cui due punti sulla sirena che fissano a 62-55 il risultato di una bella partita, tirata e combattuta che ci ha visto mancare di poco la prima vittoria contro un valido avversario.